Like our social media channels

Termini e condizioni

Versione: Aprile 2018

A.1. Controparte


A.1.1. Divimove Italia S.R.L. (di seguito "DIVIMOVE") commercializza le produzioni di videoartisti web sotto contratto con DIVIMOVE, denominati creatori, e sostiene tali creatori nella progettazione, produzione e distribuzione dei loro contenuti mediante una varietà di attività.


A.1.2. Fra le altre attività svolte, DIVIMOVE acquisisce, progetta e produce progetti in settori quali video promozionali, inserimento di prodotti, brand entertainment, integrazione con i social media, testimonial, sponsorship e design di produzioni, in previsione della loro distribuzione mediante piattaforme Internet, in particolare video o dei social media (di seguito "Progetti di Special Marketing").


A.1.3. La Controparte nei Progetti di Special Marketing di DIVIMOVE può essere un’agenzia, oppure il termine può fare diretto riferimento a un inserzionista (di seguito, "Azienda"). Laddove il termine "Controparte" sia utilizzato nelle parti a seguire, il relativo disposto vale sia nel caso di un’agenzia che di un’Azienda.


A.2. Validità


A.2.1. I presenti Termini e condizioni generali disciplinano le relazioni contrattuali fra DIVIMOVE e le sue Controparti in merito alla prenotazione di pubblicità integrate e all’implementazione di Progetti di Special Marketing.


A.2.2. Salvo quanto diversamente concordato per iscritto, i Termini e condizioni generali di DIVIMOVE costituiranno l’esclusivo fondamento per i Progetti di Special Marketing. Sono pertanto esplicitamente esclusi i termini e le condizioni generali della Controparte. Ciò vale persino nel caso in cui non vi siano state espresse obiezioni a tali termini e condizioni della Controparte e/o se DIVIMOVE fornisce i propri servizi senza alcuna obiezione.


A.3. Stipula di un contratto fra DIVIMOVE e la Controparte


A.3.1. Qualora DIVIMOVE presenti una "Proposta" (vale a dire un preventivo dettagliato con indicata la natura e l’ambito dei servizi) provvisoria alla Controparte durante le trattative contrattuali, le condizioni ivi previste non saranno vincolanti. DIVIMOVE proporrà alla Controparte una scadenza entro la quale confermare la Proposta. Il contratto sarà stipulato esclusivamente a seguito di accettazione per iscritto, da parte di DIVIMOVE, della Proposta confermata dalla Controparte o di effettiva fornitura del servizio da parte di DIVIMOVE.


A.3.2. In caso di commesse da parte di agenzie, occorre fornire i dati esatti dell’azienda inserzionista (denominazione, indirizzo completo e dati di contatto, Partita IVA). DIVIMOVE ha il diritto di richiedere all’agenzia la prova dei poteri di rappresentanza. In situazioni del genere, la Controparte rimane sempre l’agenzia. Le fatture saranno inviate all’agenzia. Nell’eventualità che la Controparte sia un’Agenzia, quando una commessa entra in vigore l’agenzia deve cedere a DIVIMOVE, a titolo di garanzia, le domande di pagamento nei confronti del suo cliente derivanti dal contratto in base alla quale è dovuta tale somma. DIVIMOVE dichiara di accettare tale cessione. DIVIMOVE avrà facoltà di rivelare tale cessione al cliente dell’agenzia nel caso in cui l’importo dovuto non venga pagato entro 30 giorni dalla data prevista.


A.3.3. In caso di prenotazioni effettuate dall’agenzia, DIVIMOVE si riserva il diritto di inviare la conferma di tali prenotazioni anche al cliente dell’agenzia.


A.4. Classificazione ai sensi della normativa in materia di pubblicità


La Controparte riconosce che i Progetti di Special Marketing possono rientrare in svariate tipologie di classificazione in base alla normativa sulla pubblicità. La Controparte acconsente al fatto che DIVIMOVE operi in maniera interamente conforme alle prescrizioni legali applicabili (in particolare la normativa sui media e la pubblicità) e che, in tutti i casi in cui la Controparte non sia ritenuta il distributore del Progetto di Special Marketing, solamente DIVIMOVE ha facoltà di decidere quali classificazioni applicare.


A.5. Fornitura di servizi


DIVIMOVE è libera di determinare il modo e il metodo di fornitura del servizio concordato. In particolare, DIVIMOVE ha facoltà di coinvolgere terzi in ogni fase di un Progetto di Special Marketing. Ciò non influisce sul rapporto di prestazione fra DIVIMOVE e la Controparte.


A.6. Accettazione dei servizi e garanzia


A.6.1. Concesso che la Controparte dispone del diritto di accettazione a forza di legge o di contratto, la Controparte deve verificare eventuali difetti nei servizi forniti da DIVIMOVE immediatamente dopo la consegna, e al più tardi entro 48 ore, e laddove appropriato dovrà comunicare in forma di testo (è sufficiente una e-mail) le specifiche ragioni che ne ostacolano l’accettazione. Alla Controparte sarà concessa una procedura di revisione per ogni parte del contenuto. In mancanza di dichiarazioni inviate entro le 48 ore alla persona di contatto di DIVIMOVE indicata nella Proposta, il servizio si riterrà regolarmente accettato.


A.6.2. Qualora gli obblighi contrattuali non possano essere rispettati o non possano essere rispettati in modo tempestivo o corretto per cause di forza maggiore, DIVIMOVE sarà esentata dal proprio obbligo di prestazione per tutta la durata della circostanza di forza maggiore. "Forza maggiore" fa riferimento esclusivamente a circostanze le cui cause esulano dal controllo di DIVIMOVE. DIVIMOVE sarà tenuta a rispettare l’obbligo contrattuale non appena terminata la circostanza di forza maggiore.


A.7. Responsabilità di DIVIMOVEA.


7.1. DIVIMOVE sarà responsabile esclusivamente dei danni sostenuti dalla Controparte:

• causati da DIVIMOVE o dai suoi rappresentanti legali o agenti senior, intenzionalmente o per negligenza grave;

• qualora, nel caso di contratti di vendita o contratti di manodopera e servizi di DIVIMOVE, sia stata data o travisata fraudolentemente una garanzia relativa alla qualità dell’articolo.


A.7.2. DIVIMOVE sarà ritenuta completamente responsabile per danni causati intenzionalmente o per negligenza grave o in caso di perdita di vite umane, lesioni personali o danni alla salute. Inoltre, le eventuali richieste di risarcimento saranno limitate all’entità prevedibile del danno o della perdita tipica del contratto, e in caso di inadempienza al 5% (cinque per cento) del valore del contratto. In quanto responsabile esclusivamente dell’importo di perdite o danni tipici prevedibili, DIVIMOVE non è responsabile per danni indiretti, danni consequenziali o mancati guadagni. Rimane immutata la responsabilità ai sensi della legge tedesca sulla responsabilità per danni da prodotti difettosi.


A.7.3. È esclusa la responsabilità di DIVIMOVE, tranne nei summenzionati casi, a prescindere dalla base giuridica. In quanto è esclusa la responsabilità di DIVIMOVE, ciò vale anche per la responsabilità personale dei dirigenti, dipendenti, addetti, rappresentanti e agenti di DIVIMOVE.


A.8. Responsabilità della Controparte


La Controparte si impegna a non pubblicare e a non fare riferimento ad alcun contenuto illegale o immorale nel contesto della collaborazione. Se e nella misura in cui fornisce contenuti o materiali per il Progetto di Special Marketing, la Controparte deve garantire che non siano stati violati diritti di terzi, in particolare diritti della personalità, commerciali, di proprietà, sul design e d’autore. La Controparte si impegna a manlevare DIVIMOVE completamente da qualsiasi conseguenza dannosa, non appena richiesto, e a risarcire eventuali perdite o danni sostenuti da DIVIMOVE per inosservanza di quanto sopra. Ciò vale in particolare nel caso di rivendicazioni da parte di terzi, a prescindere dalla base giuridica, e dei risultanti costi di difesa legale.


A.9. Mantenimento di diritti


Tutti i diritti in relazione al Progetto di Special Marketing e che non sono concessi o trasferiti per iscritto alla Controparte rimarranno di DIVIMOVE. In particolare, la Controparte non deve utilizzare, o consentire l’uso a terzi, il video web (integralmente o parzialmente) su piattaforme video o canali social media diversi da quelli concordati e/o utilizzare, o consentire l’uso a terzi, stralci del video a fini di pubbliche relazioni e/o merchandising. Inoltre, senza l’esplicito accordo per iscritto non sarà ceduto alcun diritto per l’impiego a fini promozionali delle immagini e/o dei nomi di attori, collaboratori o altri partecipanti al Progetto di Special Marketing.


A.10. Termine e risoluzione


A.10.1. Salvo diverso accordo, sono applicabili le disposizioni di legge sulla rescissione.


A.10.2. Il diritto di rescissione senza preavviso per giusta causa rimane in vigore con qualsiasi accordo. Si ritiene esistente una giusta causa per la quale DIVIMOVE possa recedere dal contratto senza preavviso qualora, in particolare:

• DIVIMOVE, in considerazione delle circostanze del singolo caso e dei reciproci interessi delle parti, non possa aderire al presente accordo per un motivo correlato alla persona della Controparte, in particolare, in presenza di circostanze correlate alla persona della Controparte che suggeriscano che la Controparte non possa più adempiere gli obblighi previsti dal presente accordo su base permanente;

• la Controparte decida di liquidare la propria Azienda o cessi effettivamente le operazioni commerciali;

• un’ingiunzione di diffida e/o temporanea conseguente al comportamento della Controparte sia emessa contro una o entrambe le parti e/o un’azienda di DIVIMOVE Italia S.R.L. in relazione a un servizio contrattuale;

• misure prese o provvedimenti emessi da autorità o altri enti governativi ostacolino le prestazioni dei servizi di DIVIMOVE;

• DIVIMOVE abbia il ragionevole sospetto, che la Controparte non è in grado di confutare, che la Controparte o le offerte e/o il contenuto forniti dalla Controparte in merito alla cooperazione violi/violino le prescrizioni legali, in particolare il Codice penale tedesco o il Trattato interstatale tedesco per la tutela dei minori dai contenuti nocivi dei media (Jugendmedienschutz-Staatsvertrag). Si riterrà esistente un ragionevole sospetto laddove DIVIMOVE disponga di prove che indichino un’effettiva violazione delle disposizioni legali, in particolare l’avvio di un’indagine preliminare nei confronti della Controparte o se altri organismi (p.e. le autorità statali in materia di media) chiedano alla Controparte di rilasciare una dichiarazione.


A.10.3. La Controparte dovrà pagare per tutti i servizi resi da DIVIMOVE fino alla data in cui viene ricevuta la notifica di risoluzione, in base all'entità della fornitura del servizio. Inoltre, eventuali compensi già versati fino a tale data saranno compensati con le suddette richieste aperte. Nessuna richiesta di risarcimento danni da parte di DIVIMOVE nei confronti della Controparte rimane inalterata. Questo art. 10.3 si applica per la risoluzione con causa e senza causa.


A.10.4. In caso di risoluzione del Contratto da parte della Controparte prima della conclusione dello stesso, DIVIMOVE avrà diritto a richiedere il compenso concordato. DIVIMOVE consentirà comunque di compensare l'importo delle spese risparmiate a causa della risoluzione del contratto, nonché la somma che DIVIMOVE acquisisce o che si astiene intenzionalmente dall’acquisire per altro uso della sua forza lavoro e dei suoi servizi. Si presume che DIVIMOVE abbia il diritto di richiedere il 15% del compenso rappresentato dalla parte del lavoro e dei servizi non ancora forniti. DIVIMOVE e Controparte avranno il diritto di confutare questa presunzione.


A.11. Condizioni di pagamento


A.11.1. In mancanza di accordi separati, i pagamenti saranno completamente dovuti entro i 14 giorni successivi al ricevimento della fattura. DIVIMOVE può inoltre definire in ogni momento addebiti per vari servizi, nel qual caso la fattura riporterà l’indicazione del servizio in questione.


A.11.2. In caso di Progetti di Special Marketing con valore contrattuale di almeno 100.000 euro, DIVIMOVE ha facoltà di chiedere il versamento anticipato di un terzo di tale valore al momento della stipula del contratto.


A.11.3. Gli oneri bancari sono a carico della Controparte. DIVIMOVE accetta assegni solo a titolo di pagamento in via provvisoria, e il pagamento si riterrà effettuato una volta riscosso effettivamente l’assegno. I pagamenti effettuati dalla Controparte saranno ritenuti effettuati solamente quando il relativo importo è a disposizione di DIVIMOVE.


A.11.4. In caso di ritardi nel pagamento, DIVIMOVE può rinviare ulteriormente le prestazioni sino al pagamento della fattura. DIVIMOVE ha inoltre il diritto di sospendere le adempienze in tutti i casi in cui vi sia un sostanziale deterioramento della situazione finanziaria della Controparte e anche quando, se la Controparte è un’agenzia, vi sia un sostanziale deterioramento della situazione finanziaria del cliente dell’agenzia. Ciò non esclude il diritto al pagamento, persino per servizi non ancora prestati. DIVIMOVE può chiedere interessi di mora del 10% superiori al tasso base. È esplicitamente riservato il diritto a chiedere ulteriori risarcimenti. Questo non pregiudica il diritto della Controparte di provare i minori danni causati dal tardivo pagamento.


A.11.5. La Controparte è autorizzata a compensare solo qualora le sue contropretese siano incontestate, accertate e passate in giudicato o riconosciute da DIVIMOVE. Inoltre, la Controparte ha facoltà di esercitare il diritto di ritenzione solo qualora le sue contropretese si basino sullo stesso rapporto contrattuale e siano incontestate, accertate e passate in giudicato o riconosciute da DIVIMOVE.


A.12. Riservatezza


A.12.1. Le parti si impegnano a gestire in maniera riservata tutte le informazioni e tutti i dati ricevuti dall’altra parte in relazione all’adempienza del contratto e a renderli accessibili a terzi soltanto nella misura in cui ciò sia necessario per la prestazione dei servizi concordati. Ciò vale in particolare per i contratti e i listini prezzo. Questo obbligo rimane in essere anche dopo il completamento del contratto.


A.12.2. In questo contesto, le società consociate nello stesso gruppo di DIVIMOVE non sono ritenute terzi.


A.12.3. Qualora la Controparte sia un’agenzia, detta agenzia deve, per mezzo di appropriati accordi di riservatezza, garantire che i propri clienti non diffondano a terzi le informazioni ottenute durante l’esecuzione del contratto. È autorizzata la divulgazione al revisore conti di un’agenzia incaricato dai clienti dell’agenzia, ai fini della revisione delle attività media e di analisi comparative, a condizione che il revisore si impegni per iscritto a rispettare la riservatezza, a tutelare la privacy e la sicurezza dei dati e a rispettare le norme antitrust. Durante la procedura di revisione o di analisi comparativa, l’agenzia o il revisore non devono divulgare alcuna informazione in grado di consentire al destinatario di trarre conclusioni circa le condizioni applicabili ai singoli clienti inserzionisti. In nessun caso è possibile divulgare le informazioni o renderle accessibili ai concorrenti di DIVIMOVE.


A.13. Disposizioni finali


A.13.1. Il presente contratto è disciplinato dal diritto della Repubblica Federale di Germania con esclusione delle eventuali disposizioni legislative conflittuali. È convenuto che il foro competente ed esclusivo per eventuali controversie derivanti dal presente rapporto contrattuale è Berlino.


A.13.2. DIVIMOVE ha il diritto di cedere i propri diritti e obblighi nei confronti della Controparte ad aziende nelle quali DIVIMOVE partecipa direttamente o indirettamente e/o alle proprie consociate.


A.13.3. La Controparte deve essere informata per e-mail o fax di ogni eventuale modifica ai presenti Termini e condizioni generali. Tali modifiche si riterranno approvate qualora la Controparte non invii un’obiezione scritta a DIVIMOVE entro un mese dalla comunicazione di dette modifiche.


A.13.4. Qualora una o più clausole dei presenti Termini e condizioni generali dovesse essere nulla, ciò non pregiudica la validità di tutte le altre clausole o degli accordi.


A.13.5. Non vi sono accordi verbali. Qualsiasi accordo precedente è nullo. Modifiche e integrazioni al presente accordo, incluse le modifiche a questa clausola, devono essere effettuate in forma scritta. La notifica di cessazione e ogni altra eventuale dichiarazione unilaterale devono essere presentate in forma scritta. Per "forma scritta", ai presenti fini, si intende quanto definito alla Sezione 126(1) e (2) del Codice civile tedesco. Tuttavia, la forma scritta comprende anche il fax.